CHIRURGIA VASCOLARE
Responsabile: Prof. Roberto Chiesa


Esegue oltre 2.800 interventi chirurgici vascolari ed endovascolari ogni anno (il 5% in emergenza) in particolare sull'aorta toracica ed addominale, sulle arterie carotidi, sulle arterie in genere e sulle vene degli arti inferiori.
Effettua oltre 15.000 prestazioni ambulatoriali all’anno, che comprendono visite specialistiche angiologiche ed esami strumentali vascolari non invasivi sia per la diagnosi della patologia vascolare sia per il costante controllo del paziente già sottoposto ad intervento chirurgico.
Inoltre pubblica numerosi lavori scientifici sui migliori trattati e sulle più prestigiose riviste nazionali e internazionali di chirurgia vascolare, con particolare predilezione per la chirurgia aortica toracica e toracoaddominale tradizionale ed endovascolare.


PRINCIPALI PATOLOGIE E TRATTAMENTI 

  • Patologia steno-ostruttiva carotidea
  • Patologia aneurismatica dell’aorta toracica
  • Patologia aneurismatica dell’aorta addominale
  • Patologia aneurismatica dell’aorta toraco-addominale
  • Patologia steno-ostruttiva aorto-iliaca
  • Patologia steno-ostruttiva degli arti inferiori
  • Patologia venosa degli arti inferiori


CARATTERISTICHE  

  • 31 posti-letto di degenza.
  • 2 sale operatorie tutti i giorni dedicate alla chirurgia arteriosa e alla chirurgia venosa dotate di una moderna unità angiografica mobile per il controllo della qualità del risultato chirurgico e per le procedure endovascolari. Entrambe le sale comunicano con le sale angiografiche dell'unità di emodinamica e con l'unità di terapia intensiva. E' inoltre disponibile una sala operatoria per le urgenze tutti i giorni 24 ore su 24. 
  • 3 ambulatori di diagnostica vascolare non invasiva dotati delle più sofisticate apparecchiature ecocolordoppler disponibili attualmente per la diagnosi e per il follow up della patologia arteriosa e venosa.
  • 1 ambulatorio visite.
  • 1 ambulatorio di neurostimolazione dedicato al trattamento del dolore e di altri disturbi secondari all'insufficienza arteriosa degli arti inferiori non trattabile mediante chirurgia ricostruttiva convenzionale.
  • 1 ambulatorio dedicato alle medicazioni post-intervento e al trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori.


LINEE DI RICERCA  

Ricerca e studi in ambito vascolare sono effettuati da tutti i medici dell'Unità di Chirurgia vascolare nell'ambito di svariate malattie vascolari e in particolare:

  • gli aneurismi dell’aorta toracica e toracoaddominale con particolare interesse per le metodiche di protezione d’organo perioperatoria e per i più innovativi approcci terapeutici endovascolari;
  • gli aneurismi dell’aorta addominale coinvolgenti le arterie renali con particolare interesse per le metodiche di protezione perioperatoria della funzionalità renale;
  • la patologia carotidea con particolare interesse per i meccanismi alla base della formazione della placca carotidea, per le modifiche emodinamiche e bio-umorali in corso di interventi di rivascolarizzazione carotidea e per le implicazioni psicologiche e neuropsicometriche dell’intervento di rivascolarizzazione cerebrale;
  • l’arteriopatia periferica con particolare interesse per i nuovi materiali protesici a rilascio di sostanze anticoagulanti e per le metodiche di neuroelettrostimolazione peridurale per il trattamento del dolore incoercibile;
  • la patologia venosa con particolare interesse per le nuove metodiche di terapia LASER delle teleangiectasie e della malattia varicosa degli arti inferiori e per le più innovative metodiche di ingegneria tessutale per la cura delle ulcere trofiche degli arti inferiori.


DIDATTICA  

Presso l'Università Vita-Salute San Raffaele: 

  • cattedra di Chirurgia vascolare;
  • scuola di specializzazione in Chirurgia vascolare;
  • lezioni teorico-pratiche per il corso integrato di chirurgia (facoltà di Medicina e Chirurgia); comprendono attività didattica formale svolta con l'ausilio di supporti audio-visivi (diapositive, lucidi, filmati, tutoring, visite presso reparto di degenza e sale operatorie); 
  • corsi  elettivi (facoltà di Medicina e Chirurgia) di: "Approfondimenti in chirurgia vascolare", “Anatomia chirurgica dei vasi arteriosi”, "Angiologia come supporto clinico alla chirurgia vascolare" e "Chirurgia endovascolare come approccio mini-invasivo nel futuro della chirurgia vascolare"; oltre alle lezioni frontali, prevedono esercitazioni pratiche con l'ausilio di manichini e altre apparecchiature di simulazione;
  • la disciplina di chirurgia vascolare è inserita nel Corso integrato di elementi di chirurgia e tecniche infermieristiche applicate alla chirurgia (Corso di laurea in Infermieristica).


STAFF  

Chiesa Roberto – Primario
Castellano Renata – Chirurgo vascolare, aiuto primario
Melissano Germano – Chirurgo vascolare, aiuto primario 

Astore Domenico – Chirurgo vascolare
Bertoglio Luca – Chirurgo vascolare
Brioschi Chiara - Chirurgo vascolare
Calliari Fabio – Chirurgo vascolare
Catenaccio Barbara – Chirurgo vascolare
Civilini Efrem – Chirurgo vascolare
De Dominicis Davide – Chirurgo vascolare
Dordoni Laura – Chirurgo vascolare
Esposito Gloria  - Chirurgo vascolare
Frigerio Silvia – Chirurgo vascolare
Kahlberg Andrea - Chirurgo vascolare
Marone Enrico M. – Chirurgo vascolare
Marrocco Trischitta Massimiliano – Chirurgo vascolare
Segreti Sara - Chirurgo vascolare
Setacci Francesco – Chirurgo vascolare
Tshomba Yamume – Chirurgo vascolare
Bossi Samuele - Caposala


NUMERI UTILI  

Per prenotazioni SSN (CUP):
   Tel. +39.02.2643.2643 (San Raffaele)
   Tel. +39.02.2643.6300 (Poliambulatorio Cesare Pozzo)
Per prenotazioni in solvenza:
   Tel. +39.02.2643.2020 (San Raffaele)
   Tel. +39.02.5818.7818 (Punti Raf)
Reparto di degenza:
   Tel. +39.02.2643.7144/7442

Unità Operativa di Chirurgia vascolare - Settore Q, 4° piano
Istituto Scientifico Universitario San Raffaele
Via Olgettina, 60 - 20132 Milano (Italia)