Aggiornamento sulle offerte migliorative

Con riferimento al documento denominato “condizioni e termini per la valutazione di eventuali offerte” , Fondazione dà atto che in data 31.12.2011 è pervenuta una offerta.

In ordine a tale offerta ed al predetto documento, Fondazione precisa, fra il resto e per quanto occorrere possa che:

  • la presente pubblicazione non integra riconoscimento da parte di Fondazione in ordine alla validità, accettabilità e/o convenienza dell'offerta pervenuta anche ai sensi dell’ Autoregolamento: ogni valutazione circa le dette validità, accettabilità e/o convenienza sarà effettuata da Fondazione in forma espressa, per il tramite dei propri organi;
  • Fondazione non ha aperto una gara, né sollecitato al pubblico la presentazione di offerte, così come chiaramente indicato anche al punto 3.12. del c.d. Autoregolamento;
  • nessuna offerta sarà presa in benché minima considerazione ove non aderente a tutte le esatte condizioni e termini dell’Autoregolamento e/o ove contenente eventuali eccezioni e/o riserve su atti e/o attività e/o comportamenti di Fondazione anche eventualmente inerenti e/o connesse al piano concordatario e/o al c.d. Autoregolamento e/o a quanto specificato ed indicato nelle varie missive intercorse in questi giorni con i potenziali offerenti e che Fondazione ha chiarito formare parte integrante e sostanziale del documento denominato  "condizioni e termini per la valutazione di eventuali offerte" ai fini di ogni sua autonoma ed insindacabile decisione";
  • spetta in ogni caso un diritto a IOR e Ing. Malacalza di allineare entro il 10 gennaio 2012, ore 12 la loro offerta, in termini di corrispettivo cash offerto, alla miglior offerta che sia stata formulata vuoi il 31/12/2011, vuoi il 5/1/2012 negli esatti termini e condizioni previsti dal documento denominato "condizioni e termini per la valutazione di eventuali offerte".  

Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor in concordato preventivo
Il Vice Presidente
Prof.Giuseppe Profiti